012 un passo

lo sento addossarsi come la paura
arriva al midollo con un brivido
lungo la schiena, il terrore
freddo naso di cane non abbaia ne ringhia,
m’avverte l’odore, aspetta lo scatto
per serrare il suo morso.
sopra il muso arricciato fisso
sui denti scoperti la guerra ha i suoi occhi
filo di bava sento il suo fiato
un pelo dal collo e attendo
di muovere un passo il coraggio

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...